donne

Queste parole non sono mie… ancora una volta cito..
E’ una cosa che ha scritto la mia amica Anna.. scritta per caso o scritta per dare una risposta, non lo so.. ma scritta per le donne, le SUE donne, fra le quali ci sono anch’io… e ne sono orgogliosa
L’ho mandata via mail a solo poche amiche… e a te.

Metto un cappello al mio pensiero, lo metto per non voler sembrare, come donna, ne altezzosa, ne superficiale… e dico che quando parlo di donne parlo delle donne che io conosco, che io stimo e alle quali io voglio un mondo di bene, e ne conosco davvero tantissime..  meravigliosamente tutte uguali al di là del ceto sociale, del conto in banca, dell’auto che guidano.. del vestito che portano !
Forse saro’ anche fortunata, ma le ” mie” donne sono grandi donne.
La forza delle donne, e faccio un distinguo, non femmine….. le femmine è troppo generico per me, femmine sono tutti gli animali di sesso femminile, le donne sono donne, distinguo di specie.
La forza delle donne è nella natura accettata, nel loro essere.
Nel loro non essere in vendita ne per forza ne per amore, ho pensato piu’ volte: ma io, mi venderei per mio figlio… forse sì ma molto forse… questione di vita o di morte.
Non voglio qui iniziare un discorso troppo lungo, troppo inflazionato in questi tempi.. troppo diffuso, perchè comunque penso che ogni persona faccia della propria vita l’uso che vuole.
Vive come vuole, ama se vuole, studia se vuole, lavora se vuole e se ce la fa a trovare un lavoro….. ecc ecc, è un contenitore talmente grande la vita di una donna.
La forza delle donne c’è sempre stata, mi vengono in mente donne di potere, donne di cultura di scienza di pace… madre Teresa di Calcutta.. per me: Donna Teresa di Calcutta, e con lei tutte le donne che quotidianamente affrontano mille difficoltà.
Donna, donna figlia, donna madre, donna donna,  perchè la vita ci porta e non ci trasporta.
Donne che stanno bene con gli uomini, che parlano con gli uomini, che amano gli uomini…e ci mancherebbe altro, chi partorisce un uomo ??
Donne che non hanno paura degli uomini, che non si sentono ne meglio ne peggio… distinguo di specie.
La forza delle donne che non si girano di fronte ad una difficoltà, che non arretrano davanti ad una salita… che si fanno aiutare, che si lasciano aiutare… anche questa è la forza delle donne.

Diffido sempre delle donne che pensano o dicono: io non ho bisogno di nessuno, impossibile…. io ho bisogno di te e tu di me, noi abbiamo bisogno di noi, anche questa è la nostra forza…


Grazie Anna.. grazie di esserci e del tuo affetto, ti voglio bene

(Visited 18 times, 1 visits today)