Nascere a Febbraio

Nella mia famiglia Febbraio è sinonimo di compleanni e anniversari vari.

Per chissà quale coincidenza, come succede in molte famiglie, i momenti di fare “la festa” a qualcuno si raggruppano in un periodo relativamente breve, un po’ come dire “leviamoci il pensiero per tutti (o quasi) e poi siamo a posto per il resto dell’anno”.

Iniziava mio cugino Armando il 26 gennaio, quando era ancora fra noi, per cui nei ricordi di quando ero bambina (aveva meno di un mese più di me), la nota triste è che è morto il 9 febbraio, ben poco da festeggiare per quello.

Poi la mia cuginetta Simonetta, la più piccola della nidiata, il 6 febbraio, il marito di mia mamma il 12, con mio figlio festeggiavamo l’onomastico il 14 (se si chiama Valentino.. stavo per dire che mica è colpa mia, ma invece si che lo è!).

Il 20 è arrivato mio nipote Alessandro, il 21 sia io che mia sorella, a 4 anni di distanza (la precisione amministrativa dei miei genitori…).

Credo di aver già scritto qui da qualche parte che alla mia sorellina di 4 anni è stato chiesto, quando sono nata io: “allora sei contenta che ti hanno regalato una sorellina?”
E lei ha risposto: “io preferivo il triciclo”.
(alla fine glielo hanno regalato il triciclo, si vede nella foto).

Poi arrivavano quelli di marzo, da mio marito a mia mamma, ma già il periodo clou era passato.

Scrivo questo adesso perchè, al di fuori della famiglia in senso stretto, altre persone della mia vita sono nate a Febbraio, e lo scrivo oggi per festeggiare un compleanno specifico, di qualcuno che legge spesso qui (e risponde), vero mr. W?

Caro vecchio amico (“vecchio” in senso affettivo, tanto sei sempre più giovane di me), che hai avuto un bel po’ di peso nella mia vita negli ultimi 12 anni, che mi hai accompagnato a fasi alterne, spesso tenendomi la mano, altrettanto spesso rappresentando una sfida, non ho molti modi di augurarti Buon Compleanno, se non dedicandoti questo post.

Non trovo neanche una musica adatta, se sempre stato tu quello che passava la musica a me (e lo fai tuttora).

E allora solo una torta virtuale (così non ingrasso, tu invece ne avresti bisogno), ovviamente con una nota locale, gli auguri in portoghese ci stanno tutti.
Parabèns!!

Aggiungo solo una piccola filastrocca che ho trovato in giro, in fondo il compleanno ci fa sempre tornare un po’ bambini, no?

Buon Compleanno Walter, ti voglio bene.

(Visited 33 times, 1 visits today)

8 comments

  1. Ciao Bellissima 🙂
    sai una cosa ..me lo aspettavo, prima o poi qualcuno pensa al mese in cui è nato oltre al periodo in cui è arrivato 🙂
    io questo “problema” del febbraio me lo ero posto molti anni orsono ..alla ricerca di me stesso …
    Potremmo scrivere un libro su febbraio e sui nati in questo mese …
    ma preferisco in questo primo post ..evidenziare una cosa… generati a Novembre ..nati in Febbraio

    Novembre è sempre stato un mese triste … il mese delle nebbie, del freddo, il mese dei morti. il mese che precede l’inverno …
    eppure probabilmente è il mese che i nostri genitori hanno utilizzato per sentirsi vicini, per eprimere tenerezza. per riscaldarsi un po’ ed infine per amarsi!!!

    Il risultato siamo noi… nati in Febbraio
    un mese che è sempre stato amico di Gennaio più che di Marzo
    è comunque un mese che precede la primavera …
    e in questo senso precede un cambiamento esattamente come Novembre.

    e adesso un po’ di “storia”

    Febbraio è il secondo mese dell’anno ed è l’ultimo mese dell’inverno nel nostro emisfero. Ha 28 giorni, che diventano 29 quando è bisestile (ogni quattro anni). A volte si è avuto anche un 30 (è successo in Svezia nel 1712, in Unione Sovietica nel 1930 e 1931 e sembra anche a Roma in alcuni anni a cavallo tra il I secolo a.C. e il I d.C.).

    Il nome di questo mese deriva dal latino februo che significa purifico, espio. Nel calendario romano, infatti, in questo periodo dell’anno si tenevano riti di purificazione in onore del dio etrusco Februus e della dea romana Febris (ricordiamo che l’anno romano iniziava a marzo, quindi il mese precedente si facevano riti di purificazione ed espiazione).

    To be continued.

    Un bacio 🙂

    1. Allora, sta cosa non la capisco, scusami.
      Anche in un altro commento avevi accennato al fatto che siamo stati generati nel mese dei morti e pensavo ad una svista.
      Visto che così non sembra mi pare il caso di metterci qualche traccia di matematica.
      Quando una donna resta incinta viene presa in considerazione la data dell’ultimo ciclo.
      Da quella data si contano 40 settimane.
      Dalle mie parti se levi 40 settimane al 15 febbraio (giusto per restare a metà mese, poi si fa un po’ prima o un po’ dopo) si arriva a metà del Maggio precedente.
      Con tutta la buona volontà Novembre resta piuttosto lontano, no?
      Ti prego fammi capire..

  2. Urka …
    il discorso è complicatissimo … in effetti se dovessi dire maggio è come dici tu …
    ma se volessi quardare il calendario astrale (non solo quello zodiacale) dovrei dire che l’uomo nel dividere il tempo in 12 mesi ha fatto un disastro.
    I mesi sono una ottimizzazione scelta per suddividere facilmente l’anno in parte “divisibile”
    ed anche tradizionale ma nella realtà dei fatti i mesi dovrebbero essere Ben più di 12 o 13
    se guardi questo sito:
    https://www.diregiovani.it/2020/07/18/5632-segno-zodiacale-ofiuco-nasa.dg/
    e sopratutto la tabella sulla durata di permanenza del Sole in ogni costellazione, ti accorgerai immediatamente che c’è qualcosa che non torna.

    Quando ero abbonato di Astronomia (dove scriveva Margherita Hack ..quel fenomeno di donna)
    c’era un articolo immenso sulle convenzioni del tempo utilizzato sulla Terra e c’era un piccolo programma che permetteva di calcolare il tempo “astrale e reale”.

    Anche qui vi sono innumerevoli problemi, il tempo è legato alla rotazione terrestre ma la Terra nel corso di milioni di anni ha cambiato ritmo più volte, vuoi quando era una palla di fuoco, vuoi per la vicinanza della Luna, vuoi per la gravità degli altri pianeti che tutt’ora la influenzano.
    La Terra perde 1 secondo all’anno nella rivoluzione intorno al sole, la Luna si sta allontanando e quindi la Terra perderà un freno e accellererà il suo movimemento di rotazione cambiando gradualmente il senso delle stagioni e dei mesi tradizionalmente collegati ad esse.

    Insomma per farla breve il programmino allegato (con i suoi vincoli) permette di calcolare in che data reale siamo a partire dall’anno -10.000 (meno 10mila)
    La data viene calcolata in due modi a 12 mesi o a 13 (con varianti sul periodo di rotazione)
    Lo so benissimo che non è e non sarà mai giusta ma alla fine il risultato era che non ero Acquario, non ero Febbraio, e che ero nato a Novembre, e per far quadrare il conto con l’attuale ho assunto il rovescio nato in Febbraio e generato in Novembre ..e dato che anche tu non mi sei cosi lontana …
    diciamo che se ti va … va bene anche per te 🙂

    Fine della seconda parte

    un bacio

    1. Sarebbe un discorso a livello enciclopedico, troppo grande e complesso, ci vorrebbe un blog intero solo per questo e non basterebbe.
      Permettimi di rispondere da ignorante quale sono (nel senso di persona che non sa), non ho mai studiato né mi sono interessata all’astronomia, le mie conoscenze a livello di astrologia sono rasoterra, ragiono solo in modo convenzionale, perché dopotutto di convenzioni si parla.

      La durata dell’anno è stata fissata in 12 mesi (per un totale di 365 giorni, con lo scarto di un giorno ogni 4 anni per far tornare i conti alla bell’e meglio per gli ignoranti come me), è solo una convenzione resa necessaria dallo svolgersi delle stagioni, magari adottata per regolare i periodi di semina e raccolto, dato che alla natura non frega niente se chiami un certo periodo dell’anno in un modo o in un altro, lei fa nascere i semi e fa maturare le piante a prescindere, oppure no se le condizioni non sono quelle necessarie perchè questo avvenga.
      Questi 12 mesi, a seconda di come la vedi, iniziano a gennaio (sicuramente ci sarà un motivo) e finiscono a dicembre… convenzioni.
      Noi siamo nati nel 2° mese di questo anno convenzionale.
      Dato che la gravidanza degli esseri umani dura 40 settimane il concepimento si fa risalire a 40 settimane prima, per cui nel mese convenzionale chiamato Maggio.
      Novembre è un altro periodo convenzionale che sta fra i due, neanche a metà se andiamo a vedere (a 2/3).
      Scusami ma tutti i ragionamenti che fai a livello di rotazione terrestre, calendario astrale e reale, astronomico e/o astrologico (secondo il quale noi siamo nati nel penultimo mese dell’anno) secondo me sono le tue unghiette che fanno screeeeek per restare aggrappato agli specchi.
      Da Febbraio si arriva a Novembre aggiungendo 9 mesi, invece che toglierli, per cui col concepimento non c’entra una emerita cippa.

      Ma se a te piace così, ci mancherebbe, io preferisco pensare di essere stata concepita a maggio, così siamo contenti tutti e due!!

  3. non mi arrampico Luisa ..siccome sono bastardo dentro … non mi accontento del “si usa così”
    ma ti prmetto che dopo questo post parleremo del febbraio tradizionale.

    https://www.ilmeteo.net/notizie/divulgazione/perche-l-anno-ha-dodici-mesi-.html
    in fondo all’articolo

    “Abbiamo il calendario perfetto?
    Durante tutta storia ci sono state varie modifiche del calendario. Mesi che sono stati eliminati per aggiustare il numero di anni , mesi che sono stati allungati o accorciati. Potremmo pensare quindi che oggigiorno abbiamo il calendario perfetto, ma non è esattamente così. Continuiamo a mettere toppe. Dobbiamo inventarci un giorno ogni quattro anni e abbiamo mesi si di 30 giorni, altri di 31 e uno di 28 che ogni quattro anni ne ha 29. Siamo ancora lontani dalla perfezione.”

    Il mese è la peggior convenzione che ci siamo imposti …

    il problema è uno solo …
    il giorno dura esattamente 23 ore 56 minuti e 4,0905 secondi.
    Qualsiasi cosa derivi dal giorno è sbagliata e i mesi in modo particolare.
    L’anno dura 365 giorni, 6 ore, 9 minuti e 9,54 secondi
    se usi le 6 ore hai 6 12 18 24 (ossia l’anno bisestile) ma ti mancano ancora i minuti e i secondi …
    che cerchi di pareggiare dicendo che i secoli divisibili per 4 non sono bisestili ma i millenni non lo sono…

    Tutto questo fa si che la data che vivi è completamente falsa rispetto a un calendario “astrale”
    poi uno ci fa l’abitudine e segue le regole ..ma come ti dicevo …il mio mese di nascita lo avevo approfondito moloe tempo orsono e anche io mi sono “inventato” il male minore ..un assurdo biologico ..ma mi piace così.

    Fine delle terza parte

    Un bacio

  4. Dopo aver stabilito (in via arbitraria) che Luisa è stata generata a Maggio nel “Mese delle Rose” e Walter a Novembre nel “Mese dei Morti” noi nati in Febbraio ..abbiamo comunque il fatto che siamo stati generati in un mese che precede un cambiamento Maggio – Estate Novembre – Inverno
    e dato che ho scritto cavolate nel post precedente su secoli e millenni ..
    rimando ogni ulteriore dubbio a:
    https://it.wikipedia.org/wiki/Anno_bisestile

    Detto questo Luisa ed io siamo natin un mese che fa da amortizzatore al casino del calcolo del tempo..
    Giusto dici tu Luisa quando accenni che il tempo ha un senso per le coltivazioni (e parlo del nostro emisfero) in effetti la misurazione del tempo è nata per regolare i ritmi della vita e della biologia terrestre.
    Oggi lo sottovalutiamo, per noi il tempo diventa qualcosa da utilizzare, una sorta di bene di consumo , diventa il giorno dell’onomastico, il giorno del compleanno, della festa tanto attesa ecc. ecc. ma il Febbraio a cui ci siamo attaccati in maniera involontaria ha un significato molto più profondo…
    cosa posso fare in Febbraio…io che sono nato in Febbraio !!!
    E mi fermo qui per oggi

    Fine della quarta parte

    Un “Buon Febbraio” anche a te cara Luisa 🙂

    1. Ti prego signore, salvami dallo tzunami che ho messo in moto.. io scrivo un post di 500 parole e tu mi commenti con 700000.
      è vero che l’ho presa larga ma scrivere “Buon Compleanno Walter” mi sembrava un po’ scarsino.
      Dai, facciamo che siamo contenti tutti e due, io generata a Maggio col profumo del giardino di mia nonna e tu in Novembre con la nebbia che attutisce e ovatta i rumori, lasciamo che la vena poetica prenda il sopravvento e accontentiamoci del fatto che, bene o male, sia io che tu abbiamo vinto la lotta per la vita di quei momenti.

      E direi che il discorso può finire anche qui.

  5. Arriviamo a 900000 🙂
    Correva l’anno ..anzi smise di correre proprio in qual momento
    era Febbraio…
    allorquando accadde un evento straordinario
    la bestia discese sulla Terra
    la cicogna si schiantò contro un cavolfiore
    e la bestia fu libera 🙂
    Oggi siamo ancora qui …
    potrei dire la bella e la bestia ..ma invece noi del mese di Febbraio siamo tutti belli e tutti un po’ bestie.
    Siamo su Scherzi a Parte …
    No siamo in febbraio ..ed oggi abbiamo anche il vento Siberiano che soffia tanto forse troppo..
    Ieri sera sulla Tv Svizzera nel Grigioni davano -19° (meno diciannove) e il resto era li vicino,
    stamattina da me -5 …
    Ecco Febbraio …quallo vero ..quello per gente dura che dura nel tempo.

    Compleanno ..come ben sai l’8 mi è toccato ..l’8 è toccato anche a mia moglie ..
    il 14 ci San Valentiniamo tutti ..il 18 Anniversario di Matrimonio …
    2 figli che ci controllano …
    adesso ci si è aggiunta anche la nostra benamata Russa … e sembra che da loro se dimentichi di festeggiare il complenno ti stai augurando una fine precoce …
    Morale …
    Non scapperò tanto facilmente dalle ricorrenze del nostro Febbraio …
    e alla fine succederà quello che è sempre successo dall’inverno si passa alla primavera.

    PS. a mia conoscenza non ho parenti ne amici nati in Febbraio …..sono circondato da gente nata con il sole sulla testa e spesso anche dentro la testa 🙂

    Un Bacio

Comments are closed.