Um ano em Lisboa

anno lisboaUm ano em Lisboa, un anno che sembra eterno e che sembra volato.

Oggi è un anno che sono qui, con Roberta e Daria, Mariam, Gerarda

e poi i ragazzi che hanno cominciato l’avventura Wish con me, Diego e Franceschina

e quelli che abbiamo perso per strada, Valeria, Antonio, Azzurra, Francesco..

e perchè no, Vincenzo !

Ma soprattutto un anno em Lisboa.

Nel bello e nel meno bello, come in tutti i posti del mondo, nel caldo torrido dell’estate e nella pioggia fastidiosa, nel vento e il cielo terso, nell’oceano vicino, fra le salite e le discese di questa città che non sa neanche cosa sia la pianura.

Questa città viva nei modi più impensati, piena di colori e immagini, coi marciapiedi rivestiti di cubetti di marmo bianchi e neri, con le grandi avenidas piene di luci, con i quartieri fatti di palazzoni e cassonetti e quelli con le strette vie e le case rivestite di azulejos, con i parchi appena dietro l’angolo e le banchine del porto..

Descrivere questa città in poche parole non è possibile.

E poi gente di tutte le variazioni di colori possibili, e voci che parlano questa lingua che ancora per me è quasi incomprensibile e impronunciabile.

Un anno fa per me iniziava un’avventura piena di incognite e di aspettative, per me una prima volta per molte cose, il primo viaggio in aereo, la prima volta un lavoro in un paese straniero, la convivenza con persone sconosciute in un posto sconosciuto per un lavoro sconosciuto…

Eppure ero piena di ottimismo e voglia di fare e conoscere e vivere questa avventura.

E oggi, un anno dopo, tutto è ancora come speravo, bellissime persone che mi riempiono di amore e amicizia, un lavoro che, anche se snervante e stressante, mi piace ancora e mi dà ancora voglia di metterci l’anima, come dal primo giorno.

E il risultato è come una ciliegina sulla torta, il contratto rinnovato per un altro anno.

Un anno em Lisboa, un anno in libertà e dignità guadagnate e mantenute.

Stamattina con Roberta ci siamo fatte gli auguri, oggi con gli altri faremo lo stesso.

Auguri a me e a chi con me vive questa avventura.

Auguri Lisboa, noi non ce ne andiamo !

(Visited 23 times, 1 visits today)