Saluto..

In questi giorni saluto il mondo che mi circonda.

Stamattina ho fotografato dalla finestra le case, i tetti, gli alberi, tutto quello che c’è ricoperto dalla neve caduta stanotte.

E mi sono scoperta a pensare “sarà l’ultima volta che li vedo così”.

L’altro giorno in giro con la Leo ho salutato la piazza e le vie di Vigevano pensando che non avrò più l’occasione di passarci.

Piano piano sto salutando questa casa che è stata il mio nido, il mio rifugio, per quasi 3 anni, metto via, senza voglia, i libri e le cose che non userò nei prossimi 15 giorni pensando già a dove li metterò
e se quel “dove” resterà il mio posto per tanto o poco tempo oppure sarà solo un altro passaggio, un altro punto di partenza per la prossima vita.

Il fatto è che, al contrario di quando sono venuta qui, non ho voglia di ricominciare.
Non ho più la carica, non ne ho più la forza e neanche le illusioni.

Quando sono venuta qui credevo davvero di aver dato la svolta definitiva. credevo davvero che la mia vita sarebbe stata qui, che non sarei tornata indietro, mai.

Avevo tante speranze, tante illusioni.
Avevo l’entusiasmo di ricostruire la mia vita, pezzo per pezzo, e sapevo di poterlo fare.

Ora non ce l’ho più.

E questo si sta riflettendo un po’ su tutto, a cominciare dalle room e dalla poca o nulla voglia di scrivere e di incontrare gente, mi sento come se stessi abbandonando anche le cose che sono state il mio fil rouge negli ultimi 10 anni.

E anche se continuo a dirmi che tornerò, anche solo per pochi giorni, appena potrò, non lo so se ci credo davvero.

Mi sento alla fine della corsa, senza fiato, senza qualcosa su cui puntare, senza uno scopo.

E mi sento come se stessi perdendo anche te, come se questi ultimi giorni qui fossero gli ultimi in cui saremo davvero in contatto, mentre tutto il resto diventa aleatorio, sfumato.

E con te perdo una parte di me stessa.

(Visited 5 times, 1 visits today)