Hai mai provato a..

 

Hai mai provato a guardare un uccello in volo ?

le ali distese a prendere il vento,
muoverle appena appena e prendere le correnti
una piccola deviazione e girare intorno e salire, sempre più in alto
con giri sempre più larghi che sembra che voglia catturare tutto il cielo..
e poi una picchiata e di nuovo su, verso le nuvole alte,
senza fretta, senza pena..

Hai mai provato a contare le onde del mare?
rotolano uguali e sempre diverse
spruzzano e schiumano e si gettano verso gli scogli
con infinite gocce come piccole mani
che artigliano e graffiano e mordono
e infine volano verso il cielo.

Hai mai provato a guardare oltre l’orizzonte?
a cercare di vedere cosa c’è più in là
un po’ dopo tutto quello che vedi
perché lo sai che dopo c’è ancora qualcosa da vedere
e lo vorresti tutto e ancora di più

Hai mai provato a sentire l’odore della neve ?
quello di lassù, dove intorno hai solo le montagne imbiancate
quello di quando ti sembra di camminare sulla punta del mondo
e sa di freddo e di acqua che scorre sotto al ghiaccio
sa di muschio e di fango e di aghi di pino
e sa di attesa, di germogli, di piccoli fiori
e sa di silenzio

Hai mai provato a sentire la voce della pioggia?
quella voce che racconta di tetti e grondaie
e di piccoli laghi nelle buche della strada
e di gatti riparati sotto ai balconi
che legge la favola della buona notte
e ti accompagna nei sogni..

Allungo una mano per prendere questi sogni
per farli miei e solo miei
ma il fiato ormai è corto
non mi basta quasi più..

(Visited 15 times, 1 visits today)