Lettera di presentazione

Ma si può non dormire la notte pensando a come scrivere una lettera di presentazione?

Vedo tutti i giorni siti dove parlano di Curriculum e lettere di accompagnamento, c’è chi sta lì a dare consigli su cosa fare e cosa no, su cosa dire di sè e cosa è meglio “sorvolare” o omettere, su come scrivere la propria vita in 12 righe.

E vedo anche che nonostante io mandi candidature a mezzo mondo nessuno mai mi risponde.

Al che viene proprio da chiedersi… sono io o è come mi pongo?

Dove sto sbagliando?

E così stanotte, nel dormiveglia, fra una coccola alla gatta e un rotolamento dentro le coperte senza trovare la posizione giusta, ho pensato a cosa scrivere e a come scriverlo.

Ho pensato ai colloqui di lavoro che ho fatto molte volte, al tono informale che si usa spesso.

E ho deciso di usare lo stesso tono anche nella lettera… perchè no?

male che vada non mi chiamano… esattamente come adesso.

Salve

Cosa si scrive in una lettera di presentazione?

Mi metto nei panni di un selezionatore che ne riceve centinaia e che dopo un po’ riesce a leggere si e no le prime 3 righe per poi passare oltre, avanti il prossimo.

Mi sto candidando a una vostra offerta di lavoro, per un posto di operatore di call center di assistenza clienti.

Mi candido perchè è un lavoro che conosco, che ho fatto negli ultimi 5 anni e so come funziona.

E’ un lavoro che mi piace, nonostante a volte sia stressante, nonostante a volte gli insulti dei clienti, spesso la tensione, sempre la sfida verso se stessi di essere davvero in grado di capire la richiesta del cliente e di dare una risposta corretta, di risolvere il problema.

E tutto questo lottando contro il tempo, cercando di dare il meglio più velocemente possibile.

Penso che sia questo che richiede un’azienda dai suoi operatori e so di essere all’altezza di questa richiesta.

E col mio diploma di ragioneria in fondo a un cassetto e la passione per il pc che ho da sempre, beh… eccomi qua.

Giusto per dare un minimo di formalità alla presente: spero vogliate tenere in considerazione la mia candidatura o perlomeno concedermi un colloquio.

Comunque ringrazio per l’attenzione, una buona giornata.

Che ne dici, va bene così?
Ho intenzione di usarla davvero, chissà cosa succede…

(Visited 7 times, 1 visits today)