Invecchiare

Oggi mi sono messa a fare una cosa che non faccio spesso..
Chiamasi Pulire Casa
che non è solo una spazzata al pavimento e una pulita veloce a bagno e cucina…
ma anche mettere ordine fra libri e carte che piano piano si ammucchiano
buttare via fiori che sono lì secchi ormai da un mese e più
Ho ripreso in mano la bella scatola che mi ha regalato Leo … quanti anni fa ?
e chi li conta… e chi li vuole contare…
dentro ci sono pezzetti di una vita
penne che non scrivono più, monete fuori corso
il telecomando dell’allarme del negozio
un blocchetto di tronconi di assegni di chissà che conto…
graffette, punti di cucitrice che non esiste più
angioletti di Natale coi brillantini..
il sacchettino delle 500 Lire d’argento di papà… forse la sola cosa tangibile che mi resta di lui..
spolverare, spostando le cose e i libri dello scaffale…
e mi sono ritrovata a piangere sul soprammobile che mi ha portato Vale dalla gita scolastica a Strasburgo
e sul pupazzetto del suo battesimo…
pensando…. anni… quanti anni fa?
ieri rimuginavo sul tempo….
in questo periodo è più primavera che mai.. piove e poi esce il sole
un temporale e freddo… e dopo mezza giornata si rispalanca tutto per far entrare un po’ di caldo…
insomma ieri ci pensavo…
a quella foto, chissà se ce l’ho in mezzo alle poche che ho portato via..
quella di Valentino in tuta da neve, ultimo anno di scuola materna
il 20 Aprile 1992, davanti all’asilo.. con la neve… vent’anni fa esatti
te l’ho anche raccontato ieri sera 🙂
E’ questo invecchiare?
vivere su patetici ricordi, briciole in una vita che sembra lunghissima ma che è volata via…
vedere solo ieri… senza avere più niente su cui sperare per domani…

(Visited 9 times, 1 visits today)