Açores 4th day – 3 giugno 2017

4th day – 3 giugno 2017

Colazione e lascio l’albergo sulle 8,30.

Sono davvero gentili, mi sono trovata bene, se tornerò alle Azzorre ci torno di sicuro.

Non potevo fare a meno di tornare a Agua de Pau, in fondo fa parte della famiglia (c’è un altro posto che si chiama Pau, sui Pirenei, chi lo sa magari un giorno ci andrò).

Il tempo c’è, basta che mi muova sulle 11 per tornare all’aeroporto, per cui vado a fare qualche foto da mandare a Vale.

Miradouro da  Ponta da Galera na Lagoa, strada ripidissima come al solito, ad un certo punto sembrava che finisse direttamente in mare.

Ma ne valeva la pena.

Le onde, il mare, gli scogli, mi sono riempita gli occhi per portarmene via una parte…

Ho sistemato le ultime cose, messo i formaggi e l’ananas che ho preso per i ragazzi in valigia, poi ho preso un po’ di sole, fatto un po’ di foto, mangiato una delle arance dolcissime che ho preso l’altro giorno.

E poi sono andata verso l’aeroporto, finita la vacanza.

Ho riportato la macchina, in questi giorni ho fatto circa 450 km (32€ di benzina), e non certo tutti di autostrada, anzi, l’ho fatta scarpinare bene quella macchina.

Alla consegna sono saltate fuori un paio di botte e un fanalino rotto che all’inizio non avevamo visto né io né la tizia dell’agenzia di noleggio.

Un po’ di brivido rassegnato ma poi è saltato fuori che erano danni già annotati in precedenza per cui mi hanno sbloccato i miei 800€ e tutto è filato liscio.

Mi è servito di lezione per le prossime volte che noleggerò una macchina, adesso so cosa guardare e soprattutto cosa fotografare.

Ho “solo” 6 ore di attesa in aeroporto prima del volo, all’inizio pensavo di prendere un taxi e andare a Ponta Delgada ma poi ho rinunciato, a parte la rottura di andare in giro con la valigia a rimorchio (non ho trovato un deposito bagagli) ma poi ho ancora in mente la spiaggia dov’ero poche ore fa.

È come se in qualche modo potessi “rovinare” quelle immagini sovrapponendone altre.

Comunque c’era sicuramente qualcuno che aspettava e stava peggio di me.

E ripenso a questi giorni.

Sono finiti troppo in fretta, ma sono davvero contenta, voglio tornare prima o poi, l’idea generale adesso ce l’ho, next time…

Adeus Açores

Post: Azzore (Açores) 31 maggio – 3 giugno 2017

<— 1st day <– 2nd day <- 3rd day

2017-06-03 Azzorre 4

(Visited 23 times, 1 visits today)