God bless Xanax

Un vecchio amico, che mi ha salvato nei momenti più bui della mia vita, è tornato a farne parte.

In altri tempi erano gocce, nei periodi in cui la depressione mi impediva di uscire di casa, se non dalla mia camera, adesso che il sonno è diventato un lusso cercato disperatamente, di nuovo quel vecchio amico torna, piccole pastigliette rosa stavolta.

A far cessare la tachicardia, il panico di affrontare una nuova notte fatta di mille risvegli, di rotolarsi nel letto fino alla resa, di vuote ore buie col pensiero che domani, che è già oggi, dovrò comunque affrontare il lavoro, la tensione, la noia di giornate sgocciolate in minuti che non passano mai.

Il sonno, benedetto, santo, è arrivato, mi sembrava che non fosse più possibile.

In effetti quasi troppo, stasera è meglio che ne prenda mezza, di quelle pastigliette, dato che domani torno al lavoro.

Spero che questo periodo di merda stia passando, a pensarci è uno strascico degli ultimi 7 mesi e dei mille cambiamenti che ci sono stati da gennaio in poi, cambiamenti non ancora finiti, almeno spero.

Scosse di assestamento dopo il terremoto, speriamo che sia davvero così, sono un po’ stanca di non avere il controllo su me stessa, di non riuscire a gestire la mia vita come vorrei.

Come sappiamo tutti il nostro cervello fa associazioni strane, che non cerchiamo coscientemente, io cerco di dire al mio: vedi di darti una calmata, che è ora!

Non posso però fare a meno di pensare ad altre persone che sono arrivate ad avere i miei stessi disagi, solo molto più accentuati e seri.

L’amica che si attaccava al flacone delle gocce come un alcolizzato alla bottiglia (solo che il suo era Valium), Makko che di Xanax ne prendeva 10 alla volta, solo per arrivare a sera (Marcolino, quante ne avevi prese quando sei volato dal 5° piano?).

Io ho ancora i piedi per terra, voglio vivere e farlo al meglio, dare tutto quello che posso per questi giorni, mesi, anni che ho ancora davanti a me.

Ce la voglio fare, ce la posso fare, with a little help from my friends.
Mr Xanax is one of them.

(Visited 4 times, 1 visits today)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.