Piano piano

E’ un po’ che non scrivo, è stato un periodo non facile che piano piano dovrà tornare alla normalità, ci sto arrivando ma mi ci vorrà ancora un po’.

Il nuovo progetto alla fine non è così male, alla lunga sarà un po’ noioso ma posso convivere con il tran tran quotidiano, le cose sempre uguali una dopo l’altra, gli orari ripetitivi, il ritmo regolare, le chiamate coi clienti (anzi no, collaboratori, mi devo ricordare), devo solo riabituarmi.

Tempo, come al solito solo il tempo.

Dopo quasi 3 anni di regolarità tutto si è rivoltato come un calzino in troppo poco tempo e, che posso farci, forse sono troppo vecchia e alla fine non è vero che riesco a stare dietro a tutto.

Mi ci vuole un po’, più dei miei amici/colleghi che hanno metà dei miei anni sulle spalle.

A volte mi sembra di portarmi dietro una carovana di ricordi e di vite e pesano, pesano un sacco.
L’associazione che mi viene in mente è uno di quei circhi di una volta, carrozzoni colorati con bestie feroci, pagliacci e equilibristi, mangiatori di fuoco e acrobati, mi vedi ?
Io sono il primo cavallo da tiro in testa alla carovana

Altre volte però mi sembra di essere nata ieri o magari un paio di giorni fa e così va bene.

Non serve a niente portarsi dietro vecchi ricordi, soprattutto dolori ma non solo. Serve solo a vivere di rimpianti e non voglio e non posso permettermelo.
Devo solo guardare davanti a me.

Piano piano ci sto riuscendo, ci voglio riuscire.
Non ho ancora voglia di fermarmi, anche se ci penso ogni tanto.

Piccola nota: cercando l’immagine della carovana ho trovato un sito che parla di cose strane e curiose (a cui ho rubato le immagini, grazie – http://bizzarrobazar.com/tag/circense/ ) e una delle storie era quella del primo uomo cannone (che poi è stato il padre della famosa donna-cannone, ti ricordi di De Gregori?) e anche in questo l’associazione è stata istintiva.

Come ?

Beh farsi sparare da un cannone, mettendo in gioco la tua vita, come cadi va bene, si affronta quello che arriva…
mi ricorda qualcuno…

(Visited 15 times, 1 visits today)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.